Nuove norme per le dimensioni delle scrivanie da ufficio


Secondo le nuove norme previste dal CEN  (comitato europeo per la standardizzazione)

e diffuse in maggio 2011,  (norma di riferimento EN 527-I) le dimensioni standard delle postazioni da lavoro al videoterminale sono state modificate.

La variazione dei canoni di riferimento consente un maggiore rispetto della normativa sulla sicurezza nel posto di lavoro (decreto legislativo 81/2008).

 

Le modifiche prevedono per le classiche postazioni fisse, un’innalzamento del piano di lavoro, da 720+15 mm a 740+20 mm e la possibilità della riduzione della profondità del piano da 80 cm fino ad un minimo di 60 cm.

 

Questa riduzione è stata contemplata considerando le ridotte dimensioni dei  videoterminali di ultima generazione. Le scrivanie con profondità ridotta devono essere comunque posizionate in modo da non limitare la mobilità degli arti inferiori dell’operatore, non possono quindi essere appoggiate al muro.

Le nuove norme consentono la riduzione di materiale utilizzato nella creazione della postazione, e conseguentemente una sensibile riduzione dei costi.

 

 

 

.

standard europeo

Tag: Notizie - permalink.

Lascia un commento con facebook

Lascia un commento dal sito

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>